Loading pp black
Italia
Solidarietà, Salute
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Rossinella ha bisogno di curarsi a Innsbruck

Innsbruck è la sua ultima speranza!

160€
Chiuso il 10 ott 2021
100%
160€
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Rossinella ha bisogno di curarsi a Innsbruck

Innsbruck è la sua ultima speranza!

160€
Chiuso il 10 ott 2021
100%
160€
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Di cosa si tratta

Rossinella è una donna speciale, una moglie unica e una mamma straordinaria. 
Ma il 23 dicembre 2019 tutto cambia per un evento inaspettato.
Mentre è in casa con la sua famiglia, immersa nell'atmosfera natalizia, un arresto cardiaco la colpisce. Trasportata d'urgenza all'ospedale, i medici la strappano alla morte, ma le sentenziano un mese di vita. Da quel momento Rossinella è ferma in un letto. 

Rossinella è più forte di quell'attacco cardiaco e oggi, dopo tanti mesi trascorsi tra ospedali e centri di riabilitazione, ha una speranza: andare ad Innsbruck in una clinica specializzata per migliorare le sue condizioni di vita. 
Ad Innsbruck sarà possibile effettuare una decannulazione a Rossinella, che è tracheostomizzata da quel tragico giorno. 

Come verranno utilizzati i fondi

Il ricovero nella clinica specializzata di Innsbruck richiede un anticipo di circa 45 mila euro

Senza quel pagamento, Rossinella non potrà accedere all'ultima speranza che ha di poter migliorare le sue condizioni di vita. 

Chi c'è dietro al progetto

Sono Osvaldo, suo marito. 
Con i miei figli ho affrontato questa enorme sfida che la vita mi ha posto, ma adesso voglio dare a mia moglie la possibilità di avere maggiore autonomia. 

Rossinella è una donna eccezionale e merita questa possibilità!

1630051173888334 whatsapp image 2021 08 26 at 17.04.42

Un progetto a cura di

Osvaldo D'Ippolito

Sono Osvaldo, il marito di Rossinella.
Nella nostra vita ci siamo sempre supportati, ma il 23 dicembre 2019 è cambiato tutto.
Adesso mia moglie ha una speranza in più, ma ci servono i soldi per poterla far accedere a questa clinica di Innsbruck. 

Seguici su

Italia
Potrebbe interessarti anche